Benvenuti nel mondo della carta piegata

Archivio per marzo, 2011

CARTAVIVA all’Ex 51

evento facebook

[vedi la locandina qua sopra? cliccala, salvala, stampala e attaccala.]

Annunci

Bazar La Strada

In occasione dell’appuntamento mensile con lo Stand Up Comedy Live Show, e del mercatino che ne fa da contorno, un po’ della mia carta piegata entrerà per la prima volta al csoa La Strada. Su richiesta infatti, pare che qualcosa (nulla di impegnativo) comparirà tra le file del bazar. Non vi dico di venire apposta, ma se non avete programmi per la sera del primo Aprile e vi va di provare qualcosa di diverso, e magari passate pure per Garbatella…

…è il primo Aprile, e Origamanza varia sarà lì.

p.s: Vi ricordo l’appuntamento successivo, anch’eso imminente, del giorno dopo, il 2 Aprile, alla Festa di Primavera della Scuola Steineriana di Roma a Monte Mario. Per chi non l’avesse fatto (ma fosse interessato a farlo) invece ricordo di partecipare al sondaggio per la scelta del giorno della prima lezione di origami presso lo spazio sociale occupato Ex 51, prevista in linea di massima per la prossima settimana.


Ex 51

Innalzate le braccia al cielo e sventolatele come rami nel vento, gente!

A breve, presso il centro sociale Ex 51 (vicino alla metro Valle Aurelia), comincerà una nuova serie di incontri di Origamanza varia, aperti a tutti, belli e brutti. L’orario in cui si terranno le lezioni sarà dalle 15:30-18:30, fascia oraria indicativa (potete arrivare pure dopo, ma avrete solo meno tempo…). Per venire incontro al maggior numero di interessati, vi pongo questo piccolo sondaggio per stabilire il giorno dell’appuntamento inaugurale.

“Siate celeri nel rispondere, affinché possa accingermi a concordare il tutto senza indugio.”


Pieghe di Primavera

È giunta!

La Primavera sembra dunque approdata infine anche sulle italiche sponde, portandosi dietro il sole e la nube radioattiva giappondese. Per l’occasione, come ogni anno, la Scuola Steineriana di Roma organizza una festa per darle il benvenuto: bazar, banchetti, giochi e attività all’aria aperta.

...è giunta...

ATTENZIONE: insieme alla Primavera è arrivata anche la prima occasione per voi di piegare un po’ di carta! (che non sia il foglio protocollo prima del tema o la ricevuta da infilare nel portafoglio.)

In questa bella cornice, infatti, ci sarò anche io con i miei Origami. Niente omini indaffarati stavolta, solo farfalle, colibrì e quanto di più primaverile possa produrre. Insegnerò a piegare i modelli più semplici in cambio di un’offerta e ne porterò altri da vendere.

Vi aspetto numerosi il 2 Aprile presso la Scuola Rudolf Steiner “Il Giardino dei Cedri” in Via delle Benedettine 10

dalle 11 al tramonto


Aria elettrica

C’è tensione nell’aria.

Sarà l’eco degli spari d’oltremare, saranno le vibrazioni e le radiazioni che idealmente (per fortuna) ci hanno raggiunto dall’isola giapponese di Honshu, sarà il clima generale che ci circonda, ma di fatto c’è tensione nell’aria.

Momenti di tensione tra i miei collaboratori (continua...)

Anche i miei Paper Rangers ne hanno assorbita parecchia, e per la prima volta dalla loro comparsa hanno manifestato uno scontento generale, arrivando a spintonarsi tra di loro: ma si è trattato di brevi attimi, poi la loro natura cartacea lì ha portati ad appianare le divergenze (come un foglio) e  sono tornati a prolificare in pace. Ne hanno di lavoro da fare in vista della mostra di Maggio alla libreria BistrArt, dove dovranno essere carichi e in forze, oltre che numerosi.

Per quanto riguarda i lettori bramosi di imparare i rudimenti della carta piegata, abbiate fede, manca poco, e potrete anche voi scrivere post schizzofrenici sulle attività di animaletti di carta creati da voi.

Origamaro


La mia Italia

La mia Italia non l’ho studiata sui libri, né di storia né di geografia, ma l’ho conosciuta e trovata negli occhi di tante singole persone, nonni, nipoti, zii e cugini, amici ed estranei. ‎”Noi siamo ciò che mangiamo e ciò che abbiamo fatto” sia come individui sia come comunità. L’Italia è un viaggio, l’esperienza comune di un popolo. Il mio senso d’appartenenza non è assolutamente anacronistico, anzi: in un mondo ormai senza confini, dove i popoli e i singoli sono (o dovrebbero) essere liberi di muoversi, solo “l’identificazione degli elementi permette di mescolarli veramente”. Per poter ospitare qualcuno bisogna conoscere la propria casa. L’essere orgoglioso della mia italianità (come lo sono per la mia romanità o per il mio cognome) non fa di me un fascista, un disilluso o uno sventolatore di bandierine. Per poter aiutare gli altri e cambiare il mondo (futuro) bisogna conoscere se stessi, attraverso le proprie origini (passato) e i propri compagni di vita (presente).

La mia Italia è fatta di tante piccole grandi persone.

[Per chi non fosse interessato minimamente al mio piccolo omaggio ad un grande popolo (quando ci si mette), sappia che ho preso contatti con varie realtà a Roma, e la prossima settimana potrei avere maggiori dettagli su uno o più appuntamenti d’origamanza varia.]


Cartaviva On-the-Road


ARTEXPòRT

Eccomi qua.

Vorrei concludere questa prima carrellata di post-scaduti-ancor-prima-di-uscire per ringraziare gli organizzatori dell’ARTEXPòRT, le associazioni Insensinverso e Stradart, per la meravigliosa opportunità che mi è stata data, e per informare i nuovi visitatori di cosa sto parlando. I primi di Marzo si è tenuta questa magnifica mostra di artisti emergenti presso la sede delle Officine Culturali Insensinverso, a Magliana, e durante questi tre giorni di esposizione, spettacoli, concerti e video installazioni i visitatori hanno avuto la possibilità di votare il loro artista preferito. I tre più votati avrebbero esposto le proprie opere presso la libreria BistrArt (Colosseo) nel mese di Maggio.

Io, Olmo-fotomontaggio-3D e Fabiana-indiXcui esporremo lì, gente!

(Su questo blog tutti i dettagli non appena saranno stabiliti.)


Spot pro Origami 2

“Sensazionale! Ultima novità in fatto di tecnologie dell’intrattenimento: (ri)scoperta tecnica per vedere figure in 3 Dimensioni uscire fuori da un foglio di carta. Senza occhialini! Si possono (e si devono) toccare!
Origami: 3D digitale
Venite a scoprirlo giovedì 17 a Garbatella e nei concessionari autorizzati.”

15 Febbraio 2011


Spot pro Origami 1

“Gente! Stiamo parlando di manualità. Nessuno di voi ha qualche spruzzata di voglia di manipolare qualcosa, modificare la materia, plasmare un oggetto? Non relegate le vostre mani a semplici periferiche,  fredde connessioni a tastiera e mouse!

Usatele! Godetevele! …Venitevele!
Siamo una generazione di debosciati sempre più scollati dalla realtà. Venite a piegarne un po’ con me.”

9 Febbraio 2011