Benvenuti nel mondo della carta piegata

Installazioni e interventi

dicembre 2010

DAMS OCCUPATO [ poi Paper Rangers I ]

La prima apparizione degli omini di carta colorati (poi divenuti Paper Rangers) risale al Dicembre 2010, quando resistettero più di un mese nella loro posizione di presidio durante l’occupazione della sede universitaria. La foto risale al secondo giorno di mobilitazione cartacea; tutti i componenti  tennero duro fino all’inevitabile incontro con le scope del servizio di pulizia, tranne il giovane nato stanco in rosso, che decise di abbandonare i compagni con una settimana di anticipo.

Non mi è rimasto nulla di quest’installazione, completamente “spazzata via” in un fine settimana.

Sulla lavagna esterna dell’aula B2 della sede del Dams di Roma3

4-6  marzo 2011

L’INVASIONE DEI PAPER RANGERS III

Dopo la seconda versione dei Rangers di carta, interessante composizione che però non ha mai provato l’ebbrezza dell’esposizione al pubblico (ma ha addirittura raccolto qualche apprezzamento a livello europeo grazie a Flickr), finalmente arriva “la mostra che ha sbloccato tutto”, Artexpòrt (4, 5 e 6 Marzo 2011). Per l’occasione 43,5 omini di carta hanno dato spettacolo mettendo in scena una vera e propria “invasione della terza dimensione”, riproducendosi autonomamente ed esplorando la realtà a loro più vicina.

La targhetta, sempre parte integrante dell’opera

1 aprile 2011

PESCE D’APRILE

In seguito ad una specifica richiesta dell’organizzazione del Bazar del csoa La Strada, ho preparato un semplice “intervento”, uno scherzo, da allestire durante il mercatino. Partendo dal “banale” riferimento alla data dell’evento, e dalle ripetute domande per una versione XL dei Paper Rangers che mi erano state rivolte in seguito all’Invasione, senza limitarmi alla sola carta ho dato vita a questo:

Ringrazio ancora il mio Primo Sponsor Ufficiale (in quanto impresa commerciale), la Pescheria di via dei Sommozzatori, che ha fornito l’acciuga.

22 Aprile 2011

RICICLO (DECISAMENTE) VITALE

A causa di problemi tecnici (fotografo non pervenuto) non ho immagini abbastanza suggestive che possano rendere l’idea di questo mio intervento avuto luogo durante la serata “M’ama o non M’ama” sul tema della spazzatura e del riciclo tenutasi al csoa La Strada un paio di settimane fa. Sarete costretti ad immaginarla, probabilmente meglio di come è venuta, partendo solo dalla sua targhetta (facente comunque parte dell’opera).

9-13 Maggio 2011

PENDOLARI METROPOLITANI

Il 9 Maggio su questo blog scrivevo così: <Oggi è successa una cosa stranissima: come spesso mi accade stavo in metropolitana (linea B), diretto verso casa, quando, alzando lo sguardo dal libro, mi accorgo di tre Paper Rangers appollaiati in alto, lì davanti a me, sulla barra per reggersi, intenti a sfogliare un paio di quotidiani! Accanto a essi un adesivo recitava così: “Take a photo and google ORIGAMANZA VARIA”.> Era uno dei 10 gruppi di Paper Rangers (per un totale di 30 pendolari) che, arrivati in città in vista della mostra “VIAGGI SU CARTA“, avevano deciso di frequentare la metro romana, promuovendo anche il referendum del 12-13 Giugno. Sono stati avvistati per una settimana circa, e ho anche ricevuto via mail foto testimonianze; poi devono aver trovato meglio da fare e saranno scesi a chissà quale fermata…

21-23 Agosto 2012

BAT-SEGNALE A GARBATELLA

La città sonnecchiava e ribolliva pigra, assorbendo passivamente il calore estivo, quando il 21 Agosto arrivò. In concomitanza con l’anteprima nazionale dell’ultimo film dedicato al Cavaliere Oscuro (l’Uomo Pipistrello per gli amici) il suo simbolo, divenuto ormai icona pop, comparve misteriosamente al centro dell’oblò finale del ponte sulla metropolitana a Garbatella.

Bat-segnale-05

Il simbolo è rimasto per un giorno composto solo da strisce di carta di giornale bagnate, per poi essere rinforzato da una griglia di scotch di carta. A prova di vento, non certo di vandali.

Bat-segnale-06

IMG_2357Bat-segnale-07

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

22 Ottobre – continua

IDEA

Il vecchio ponte pedonale della Garbatella, già scenario dell’intervento precedente, nell’autunno del 2012 è diventato oggetto della battaglia di un gruppo di ragazzi residenti per la riappropriazione degli spazi pubblici da parte della cittadinanza. Hanno iniziato a pulirlo (e ce n’è voluto di coraggio per farlo) e ad organizzarci piccoli raduni ed eventi il sabato sera. Questo intervento e poco più è stato il mio contributo alla causa.

Idea-web

Sarebbe molto bello se quel piccolo, semplice quadretto potesse ispirare e generare molti suoi simili, e l’intera superficie (dove la vernice sembra aver perso la battaglia per una decorazione critica ma ordinata) venisse ricoperta da pensieri, colori e materiali vari. Tutto rigorosamente incorniciato e appeso a un chiodo.

Idea-contesto-web

Farfalla-superstite

Intorno ai primi di Maggio mi sono imbattuto in una Squadra Speciale Ama, una decina di uomini in divisa iperaccesoriati, che si industriava dentro e fuori il ponte. Il giorno seguente ho potuto ammirare il risultato: su tutti muri era stata passata una (ma una sola) mano di vernice arancione e il pavimento era stato leggermente pulito (ed è rimasto tale per poco. Ma la cosa davvero divertente è che il quadretto con le farfalle, che fino ad allora era rimasto intatto, in alto fuori della portata dei vandali occasionali, è stato rimosso (buttato o conservato non è dato saperlo) mentre la farfallina blu, attaccata direttamente al muro, è rimasta al suo posto! Si è pure presa la sua bella dose di vernice arancione ma, penso più per pigrizia che per estro creativo, è stata lasciata lì. Dove riposa tuttora.

5 Risposte

  1. Pingback: Aggiunta pagina “Installazioni e interventi « Origamanza varia

  2. Pingback: Rivoltare calzini, ciancicare zampette… « Origamanza varia

  3. Pingback: 1.000 « Origamanza varia

  4. Pingback: Lettori di giornali « Origamanza varia

  5. Pingback: *Ahem* « Origamanza varia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...