Benvenuti nel mondo della carta piegata

Articoli con tag “acqua

Caldo

Chi sta condividendo con me questa meravigliosa estate romana non ha bisogno di spiegazioni: il titolo dice tutto. Sperando di trasmettervi un po’ di frescura e alleviare le vostre sofferenze, vi propongo questo piccolo esperimento, un work-in-progress, un test video per un progetto che doveva realizzarsi in concomitanza con il Grande Referendum.

Buona estate

p.s: durante il periodo estivo, come avrete notato, non sono previsti aggiornamenti frequenti del sito; mi farò vivo giusto in caso di avvistamenti di Paper Rangers in giro per il mondo e sicuramente prima dell’ ORIGAMANZAFRICA varia. Rimanete aggiornati!


Lettori di giornali

Oggi è successa una cosa stranissima: come spesso mi accade stavo in metropolitana (linea B), diretto verso casa, quando, alzando lo sguardo dal libro, mi accorgo di tre Paper Rangers appollaiati in alto, lì davanti a me, sulla barra per reggersi, intenti a sfogliare un paio di quotidiani! Accanto a essi un adesivo recitava così:

“Take a photo and google ORIGAMANZA VARIA”.

Tornato a casa, scopro che mi è arrivata una mail con qualche foto allegata, in cui si testimoniava una partecipazione cartacea di ben più ampia scala! Ho immaginato fossero già il prodotto di quel fenomeno misterioso, e non ho perso tempo: aggiustate e siglate, le foto sono finite tutte nel mio album flickr.

Osservandole meglio, ho notato anche che i giornali sfogliati dai cartanti non sono quotidiani qualsiasi; c’è il Manifesto del giorno dell’elezione di Ratzinger, La Repubblica dell’11 Settembre, un City sull’influenza suina, un Metro sullo star bene sui mezzi pubblici (autocelebrativo?) e addirittura il Corriere della Sera con l’annuncio dell’armistizio di Badoglio. Ma tutte le diverse testate hanno, in ultima pagina, una pubblicità legata al referendum, con le immagini della campagna per l’acqua pubblica e per il No al nucleare (quest’ultima credo sia la stessa immagine vista su molte magliette degli artisti esibitisi al concerto del Primo Maggio). Insomma, a quanto pare i Paper Rangers hanno scoperto il mondo dei mezzi pubblici romani e sembrano sensibili ai temi del referendum, nonostante l’acqua sia loro nemica e le radiazioni non li interessino più di tanto: avranno pensato che il destino di acqua e nucleare, benchè apparentemente non siano argomenti che li riguardino in prima cartacea persona, dovrebbero interessare tutti a prescindere? Chi lo sa.

Da parte mia, accetto il suggerimento dei miei cari omini, aggiungendo che chiunque abbia scattato foto (che in metro sarebbe vietato, ma non severamente) potrebbe inviarmele all’indirizzo mail che trovate nella pagina “Info Origamanza varia“, gliene sarei pubblicamente grato. Vi invito inoltre a fare un salto alla mostra per cui sono stati scritturati questi piccoli omini colorati, e mi raccomando: il 12 e il 13 Giugno tutti a votare al referendum.